Movimento per l'adozione ambientale della laguna davanti San Giuliano        E-mail 

  home CVC  >  Laguna e città > Parco di san Giuliano > Fiaccolata in laguna 

link >> l'isola di Campalto

Sabato 29 maggio 2004
Fiaccolata in notturno lagunare
da punta San Giuliano all'isola di Campalto
Epilogo di una serata di musica e letteratura, preludio alle "Giornate informative del Parco della laguna Nord", del 5 e 6 Giugno 2004.

 


Il "Notturno lagunare" di Francesco Guardi, di fine '700, é la scena ispiratrice della fiaccolata. 
Ritrae esattamente i luoghi acquei dell'attuale "parco acqueo urbano" così com'erano frequentati nelle notti di pesca.

La torre dell'isola di San Giuliano - sulla destra, demolita all'inizio '800 - costituisce il più facile riferimento per la collocazione della scena.

 

 

Programma completo in punta del Sestante

ore 16.00 - concerto del gruppo Tera e Aqua, Giuseppina Casarin, Elena Biasibetti e Rosanna Zucaro, voci Paolo Favorido, tastiere Paolo Calzavara, percussioni Cristina Bettin, voce recitante.

ore 17.30 - Punta San Giuliano, nel battello attraccato al capo del Sestante:
Tiziana Agostini
presenta e interroga Roberto Ferrucci e Tiziano Scarpa.

Roberto Ferrucci Andate e ritorni. Scorribande a nordest, Venezia 2003.

"Cronache recenti, che ancora sanno rombare oltre le banalità grazie alla scrittura che lascia il segno fra giornalismo «di strada» e letteratura «come verità».

Tiziano Scarpa, nato a Venezia nel 1963. Vive a Milano.

Ha pubblicato il romanzo 0cchi sulla graticola, la raccolta di racconti Amore®, la particolare guida turistico-letteraria Venezia è un pesce e Cos'è questo fracasso?, raccolta di articoli e saggi scritti lungo tutto l'arco degli anni Novanta. 

I suoi libri sono tradotti in francese e spagnolo e sono in corso di traduzione in tedesco.

ore 20.30 - Punta San Giuliano, capo del Sestante: armamento di torce, fiaccole e lanterne su canoe, barche alla veneta e barche al terzo.

ore 21.30 - inizio traversata per l'Isola di Campalto

ore 22.00 - arrivo all'isola di Campalto, incontro con Tito Pamìo ed i canoisti di Vogalonga. 
Non mancheranno  buschette e vino.
Ritorno a San Giuliano. 

La partecipazione alla fiaccolata é libera, ma limitata alle imbarcazioni di nautica naturale.

"Fiaccolata in notturno lagunare" é organizzato da Adola in collaborazione con "Parchi di Mestre".

Il concerto e il dibattito letterario sono proposti da Massimo Grandese.

foto notturne di
Filippo Leonardi
Ogni foto può essere richiesta 
in alta risoluzione direttamente all'autore
 > 
e-mail sito web