CIRCOLO VELICO CASANOVA       P.ta San Giuliano - Mestre Venezia

home > Tutte le precedenti edizioniXVI Trofeo NUTI Home                                                                                                                                               

   Collaborano al 
XVI Trofeo NUTI  

 

   


HOME page  

XVI Trofeo NUTI  28 Settembre 2014

 

Vento di Venezia 1° assoluto 

Trofeo Nuti a Minokuromazenete 

Immagini di sequenza regata e 

Ordine d'Arrivo on-line

» le 40 professional photos by Matteo Bertolin  

  

» L'ordine d'ARRIVO per CATEGORIA, con i TEMPI COMPENSATI      
   

» L'ordine d'ARRIVO ASSOLUTO, con i tempi COMPENSATI  


»  sequenza e arrivi di Regata,
 by Vittorio Resto
100 photos

» Le 170 immagini di Yuko Gherardi di regata e premiazioni
in tre raccolte

» 27 Settembre 2014
le premiazioni del Piccolo Campionato - Trofeo Salviato 
da Sergio Zulian

 
» le fotografie
di Tony Peressin

176 photos

» immagini di Regata  
by Sergio Zulian
100 photos

» Premiazioni 
e rinfresco
100 immagini
da Sergio Zulian

 

SINTESI della GIORNATA
Sessantadue
barche iscritte, 150 marinai e 20 soci nell'organizzazione di regata. 
Barche da otto diverse Associazioni veneziane: AVT, CVC, SCM, GSVVM, CdVM, SCG, SCB e AVL. 
Partenze a partire dalle 12.35 con 2 kts Est. Arrivi con 6 kts Sud; foschia fino alle 14.00, seguita rapidamente da sole, brezza e ottima visibilità. Taglia per primo il traguardo Vento di Venezia, barca SCM condotta da Lucio Stocco;
Trofeo Nuti 2014
a Minokuromazenete, condotta da Giulio Loris, AVT, primo in Cat. Marrone.
Coppa «1° Sandolo» a Mario, del GSVVM; Coppa «Ultimo in tempo massimo» a MitieLeo di Raoul Paier.
Il Campionato AVT viene così felicemente concluso, a dispetto della piatta di metà gara che aveva fatto temere il rinvio della prova.
Levante, Ermenegilda e Volpoca, assieme a Siora Marisa, Amalia e Soravento, vanno infine a completare l'Olimpo nelle rispettive Categorie del meteo
felicissimo Campionato AVT 2014 !
  

LA REGATA
Alle 12.10, i 3,5 kts di vento da Est, misurati fin dalla precedente mezz'ora, danno chiari segni di stanchezza. La Giuria decide quindi la riduzione di percorso, come previsto nell'ultimo aggiornamento del Bando. Seno della Sepa, con le sue correnti, verrà così evitato, escludendo ingorghi senza scampo. 
Il Via é dato con 5' di differimento, per agevolare un gruppo di barche ancora lontane dal campo di regata. 
Partenze sofferte, con qualcuno, alle 12.50, ancora attardato al di qua della linea
[di partenza]. Le barche in testa sono all'attacco di Boa1, da destra e da sinistra; prematuro capire quale sarà la tattica vincente. 
Ancora 20' e anche il più sensibile degli anemometri di Giuria non da più segni di vita. Il "
morto de acqua" non arriva, e una subdola corrente continua a scarrocciare la flotta verso Sangiu. Il cambio di marea astronomica è per le 13.00 alla bocca di porto del Lido. Con il "giro d'acqua" arriverà anche il vento? 
L'esperienza dice che non è detto. Dalla Giuria una sofferta decisione: "accorciamo" Boa 1. Le barche di testa ne sono ancora molto lontane, ma la mossa non passa inosservata. Gli anemometri continuano a tacere, ma dal VHF raffiche di fuoco scatenano un incontenibile forza 7

Ore 13.45: il vento non è morto. Inizia impercettibilmente a riformarsi da Sud, e batte un primo colpo. 
Boa1
  è puntata da Leon, Volpoca, Fogo e Aseo che ora si ritrovano "larghi" rispetto alla lay line; Vento di Venezia, Arzento e Soravento si ritrovano nella rotta ideale. 
Sono le 13.48 quando Vento di Venezia doppia Boa1 davanti a tutti, seguito da Siora Marisa, Leon e Soravento.  

Vento di Venezia, dopo neanche mezz'ora, taglierà per primo l'arrivo alle 14.16, dando la stura a un'incalzante quanto spettacolare arrivo di colori, mai visto prima a memoria di velaterzista
Nel giro di venti minuti sfrecciano cinquanta vele gonfiate da 6 kts di lasco, fino a sei in un solo minuto, in un frenetic-time che tramuta i cronometristi in forsennati pianisti nella composizione del foglio-arrivi più spumeggiante di sempre.  
Persino MitieLeo "Ultimo in Tempo Massimo" riuscirà a rifilare oltre un'ora di vantaggio allo spauracchio del Time-Out

FOCUS 

Il "ritorno" di Vento di Venezia , nell'anno del "cambio de paròn" dai Vercio a SCM, è la new del giorno, ma numerose sono le evidenze che si impongono. 
Scorrendo gli
arrivi ci si ritrova Adele - quarta - che non agguanta il prestigioso podio Giallo per pochi secondi, Jolanda, condotta dal leggendario ultraottuagenario Gino Luppi, è magnifico terzo in Arancio, coadiuvato da un prodiere rigorosamente coevo; Paranà, con i nuovi paròni Addis e Toso, strappa addirittura il 2° posto in Cat. Marrone, davanti alla campionessa 2013 Aséo; Mario, sandolo GSVVM, ancora in Marrone sorprende tutti, lasciandosi in scia nientepopodimeno che Volpoca, il nuovo Campione di Categoria 2014. 
In termini cronometrici la sorpresa più grossa è comunque di Laguna2, topa di Cat. Bianca cui spetta il miglior tempo di regata: 30" in meno rispetto al vincitore ! Una performance doppiata dall'altra compagna di libera categoria, Sòfio, che strappa il 14° tempo assoluto. Sono "campanelli" per la stagione 2015, con la doverosa precisazione che in cat. Bianca non c'é alcuna restrizione di peso/superficie velica. 
L'ammollo di Matapan infine, nel famigerato "
Annus Pluvio" 2014, il più bagnato di sempre, riesce anche a regalare un'insperata ma bagnatissima "scuffia d'oro" nella stagione al Terzo sotto questo aspetto la più asciutta dell'ultimo ventennio: 
la Vela al Terzo in laguna non finirà mai di sorprendere !


Sabato 27 Settembre, dalle ore 18.30, Sala Riunioni CVC       
     
Premiazione Piccolo Campionato > Trofeo Elio Salviato e le Moeche d'Oro
       
"festa di varo" di Lola e Cristina 
          ... e Briefing del XVI Trofeo NUTI

 Domenica 28 Settembre
     - ore 12.30 Partenza Trofeo Nuti
     - ore 16.30 Rinfresco e Premiazioni Trofeo Nuti 

   

 » guarda tutti i Premi 2014, dalle Coppe ai gadgetsl 
     

 » Leggi il NUOVO Bando di Regata versione v.25.9 

  

  » scarica il Modulo per l'iscrizione presso la Segreteria CVC 

    [ puoi anche compilarlo e portarlo in Segreteria velocizzando i tempi d'iscrizione]
         
         - Riduzione Percorso >
segnalata con l’esposizione di una bandiera Gialla sulla barca giuria a controllo della boa B1 (boa “al vento”, da lasciare comunque a sx) In questo caso i concorrenti dovranno procedere verso la linea di arrivo lasciando a sx unicamente la boa B2 e la bandiera rossa “br” .
[in sostanza, a causa della previsione meteo al 25.9, il nuovo Bando contempla la possibilità di effettuare solo 2 anzichè 3 giri del "triangolo" B0, B1, B2

        

  » Iscrizione e pagamento ON LINE tramite il sito velaalterzo.it


Il percorso di regata 2014 tratto dal Bando di Regata, in via di approvazione e pubblicazione.

Ad evitare, come successo nella scorsa edizione, la ripetizione di clamorosi errori di percorso, si invitano i timonieri a leggerlo con la massima attenzione !!

Per facilitare l'orientamento la Boa B0 sarà Arancione, le alte due Gialle.

  

14:21.05 - Vento di Venezia si avvia a tagliare per primo il XVI° Trofeo Nuti 

 


» guarda la precedente
15a Edizione 2013
.. sullo stesso percorso !!

  

  

Tutte le precedenti edizioni
con le classifiche, le cronache e
centinaia di foto di numerosi autori
!
A partire dal 1999 !

 

 

 

                                                                                                                                                                                                                       byRevi 11.9.2014  agg 16.11